LA GESTIONE DEL NUOVO CINEMA AQUILA TORNA AL TERRITORIO

Il “Gruppo di Lavoro sul Cinema Aquila” comunica che venerdì 29 luglio, alle 12.00, si è svolto presso il IV Dipartimento un incontro tra l’assessore alla cultura Luca Bergamo, il V municipio e due portavoce del Gruppo, per discutere sulle modalità e sulle tempistiche della riapertura del Nuovo Cinema Aquila al Pigneto.

Il 9 giugno del 2015, più di un anno fa, chiudeva il Cinema Aquila, bene molto caro agli abitanti del quadrante e della città, fortemente voluto e difeso nella sua natura sociale e popolare dalle comunità di riferimento del territorio, sottratto colpevolmente alla collettività da un’amministrazione autocentrata, indifferente, inerte e incapace.

Ritenendo irragionevole che un cinema confiscato alla mafia, dunque destinato ad un uso sociale (in base alla legge 190/96 voluta da Pio La Torre) versi in una condizione di abbandono e degrado, un gruppo di cittadini si è mobilitato per denunciare l’illegittimità di questa operazione e per procedere alla sua immediata riapertura.

A seguito di numerose riunioni, iniziative e discussioni il giorno 13/07/2016, nel corso di una partecipata assemblea pubblica alla presenza della Giunta del V Municipio, abbiamo deciso di dare vita al “Gruppo di lavoro Nuovo Cinema Aquila” con l’obiettivo di attivare il cinema come luogo vivo di fruizione della cultura cinematografica e non solo ma anche come luogo di sperimentazione che, coerentemente alla sua natura di bene confiscato alla criminalità organizzata, sia uno spazio di coesione sociale, inclusivo e a beneficio del territorio, slegato dalle dinamiche classiche di consumo; un cinema quindi al di là delle logiche commerciali, che oltre da una programmazione di qualità (dalle prime visioni alla cinematografia indipendente) sia caratterizzato anche da accessibilità, inclusività e dalla possibilità di sperimentare – con laboratori, spazi assembleari – le pratiche atte a favorire la costituzione di un tessuto sociale ricco e partecipato nel territorio e nella città.

Nell’incontro tra l’assessore alla Cultura del Comune di Roma, Dipartimento IV, il Municipio V e il “Gruppo di lavoro sul Cinema Aquila” abbiamo ottenuto che il cinema venga affidato temporaneamente al V Municipio in attesa della sua assegnazione definitiva. Il Municipio potrà autorizzarne l’uso per finalità socioculturali e, sotto il suo patrocinio, potrà ospitare attività proposte delle comunità di riferimento al fine di attuare riaperture temporanee, dando luogo ad iniziative e rendendo il cinema fruibile alla cittadinanza.

Questo è, a nostro avviso, un primo importante risultato per l’attivazione di un processo partecipato ed orizzontale per la gestione del Nuovo Cinema Aquila; nel corso di un prossimo incontro il Gruppo – che ha carattere aperto – presenterà al Municipio V uno o più progetti di natura culturale e sociale da realizzarsi nel cinema, da svolgersi a partire dal mese di settembre in attesa della sua riapertura definitiva.

Invitiamo pertanto tutte le associazioni, le realtà sociali e i singoli cittadini interessati alla sua riapertura a contattarci per proseguire insieme il cammino intrapreso.

Il Gruppo di Lavoro Nuovo Cinema Aquila

https://riapriamoilcinemaaquila.wordpress.com
riapriamoilcinemaaquila@gmail.com

Annunci